Dolci

Torta estasi al profumo di fragola

La Torta estasi al profumo di fragola l’ho mangiata  in occasione di un invito a cena da parte della mia cara amica Florisa, e ho voluto assolutamente conoscere la ricetta, perché sapevo che a casa sarebbe di sicuro piaciuta, la torta estasi al profumo di fragola è un dolce che ti coccola con la sua sofficità, il suo gusto deciso del cioccolato amaro con all’interno il cuore di nutella, e per renderla ancora più gustosa ho aggiunto qualche goccia di aroma alla fragola, perché da sempre questo frutto si sposa bene con il cioccolato. Siamo pronti per iniziare??? Ecco a voi come procedere.

Ingredienti

160 gr di farina 00

50 gr di cacao amaro

200 gr di zucchero

3 uova

100 gr di olio di semi

1 vasetto di yogurt (io ho scelto la fragola)

1 bustina di lievito per dolci

qualche goccia di aroma fragola

nutella q.b

Procedimento

Per preparare la Torta estasi al profumo di fragola per prima cosa prepariamo una ciotola e un frustino elettrico, quindi metteremo le uova lo yogurt l’olio e iniziamo a lavorarli

Torta estasi al profumo di fragola

poi inseriamo la farina  il lievito setacciato e lo zucchero e, amalgamiamo bene

Torta estasi al profumo di fragola

per ultimo mettiamo il cacao amaro setacciato pure lui

Torta estasi al profumo di fragola

Una volta che tutti gli ingredienti sono stati ben amalgamati fra di loro, prendiamo uno stampo di diametro 26 lo imburriamo e lo infariniamo e versiamo il composto della torta estasi al profumo di fragola (io ho usato uno stampo in silicone a forma di fiore) quindi adesso versiamo cucchiaiate generose sulla superficie dell’impasto

Torta estasi al profumo di fragola

La nostra Torta estasi al profumo di fragola è pronta per essere infornata a 180 gradi lasciarla cuocere per 30 minuti prova stecchino.

Torta estasi al profumo di fragola

Torta estasi al profumo di fragola

Una volta sfornata, lasciare raffreddare e spolverare con zucchero a velo.

Torta estasi al profumo di fragola

Torta estasi al profumo di fragola

Ecco come si presenta una volta pronta, facile vero? Potete servirla in ogni momento della giornata, a colazione, a merenda oppure come dolce del dopocena.

Vi ringrazio anche oggi per avermi fatto compagnia, se avete dubbi o volete qualche chiarimento potete scrivere qui sotto, e se volete potete seguirmi anche nella pagina di facebook

https://www.facebook.com/Kettycucinooggi

 

 

 

Potrebbe anche piacerti...

Nessun Commento

Lascia un commento

CONSIGLIA Focaccine ripiene di cioccolato