Secondi piatti

COSCE DI TACCHINO ALLA GENOVESE

COSCE DI TACCHINO ALLA GENOVESEOggi ho voluto cucinare le cosce di tacchino alla genovese, e le ho voluto preparare così perché ho raccolto le cipolle dall’orto e ne ho davvero tante, l’idea mi è venuta pensando al ragù genovese classica ricetta napoletana, adesso non so bene se già esiste una ricetta a base di secondo piatto, ma ripeto questa è stata realizzata solo per far fuori le cipolle che ho a casa. Le cosce di tacchino alla genovese è un secondo piatto fatto di ingredienti sani e genuini rendendolo come un piatto semplice poco costoso e gustoso. Bastano veramente pochissimi ingredienti per la realizzazione di questo piatto. Siamo pronti per iniziare?

Ingredienti

1 kg di cosce di tacchino

2 carote

2 gambi di sedano

50 ml di vino bianco

800 gr di cipolle

2 foglie di alloro

brodo vegetale q.b

olio evo q.b

sale e pepe q.b

Procedimento

Per preparare le cosce di tacchino alla genovese, per prima cosa tagliamo a metà le cosce le laviamo e le puliamo in caso troviamo qualche piumetta sotto la pelle, le lasciamo scolare bene. Laviamo il sedano e le carote e li tagliamo in piccoli dadi , prendiamo una pentola capiente e le facciamo rosolare bene con l’olio evo.

COSCE DI TACCHINO ALLA GENOVESE

Intanto puliamo le cipolle e le affettiamo. Una volta che la verdura è ben rosolata mettiamo le cosce di tacchino e facciamo rosolare anche loro da entrambi le parti circa tre minuti per ogni parte,

COSCE DI TACCHINO ALLA GENOVESE

Sfumiamo con il vino bianco e lasciamo evaporare bene, A questo punto aggiungiamo le cipolle precedentemente affettate e le foglie di alloro.

COSCE DI TACCHINO ALLA GENOVESEMescoliamo il tutto e lasciamo sudare bene le cipolle, quindi versiamo il brodo vegetale tanto quanto basta e aggiustiamo di sale e pepe,  lasciamo cuocere lentamente a fuoco moderato con coperchio, ci vorranno circa due ore di cottura, dobbiamo far ridurre le cipolle fino a che si sfaldino e la carne per vedere se è cotta infiliamo la forchetta se non esce più alcun liquido sappiate che è pronta. Ricordate di girare di tanto in tanto e se necessita aggiungere del brodo.

Quando il tutto sarà pronto mettiamo in un vassoio da portata e serviamo ben caldo a tavola. Le cosce di tacchino alla genovese potete accompagnarle con della polenta o semplicemente con del purea di patate.

COSCE DI TACCHINO ALLA GENOVESEEcco come si presenta il vostro secondo piatto di cosce di tacchino alla genovese.

COSCE DI TACCHINO ALLA GENOVESEVi è piaciuta questa ricettina? Se volete potete anche seguirmi sulla mia pagina di Facebook  https://www.facebook.com/kettycucinooggi/ .

Potrebbe anche piacerti...

Nessun Commento

Lascia un commento

CONSIGLIA Lumachine di Frittata